MENU
Referenza

METRO ZERO 1, St. Pölten | Austria

Il nuovo mercato all'ingrosso METRO ZERO 1 della METRO Cash & Carry è uno straordinario concentrato di sostenibilità, grazie a un sistema di nuova concezione che aiuta i clienti ad orientarsi e al design estremamente innovativo. Poiché i lavori di trasformazione del preesistente supermercato a nord della città sarebbero stati troppo dispendiosi, si è optato piuttosto per una costruzione completamente nuova in un'altra zona.

FATTI

Progetto Mercato all'ingrosso a energia "plus" METRO Cash & Carry
Località St. Pölten, Austria
Anno di realizzazione 2017
Committente METRO Cash&Carry Österreich GmbH
Architettura Mag. Andreas Prehal, POPPE*PREHAL ARCHITEKTEN ZT GmbH
Statica Zieritz + Partner ZT GmbH
Esecuzione Holz und Bau GmbH nel Mostviertel
Utilizzo 227 m³ di X-LAM BBS, 1.200 m³ di legno lamellare, 610 m² di pannelli di legno

Realizzazione

Ottobre 2017 ha visto l'inaugurazione del rivoluzionario mercato all'ingrosso a energia "plus" di St. Pölten. L'edificio è stato interamente costruito in legno e rappresenta una pietra miliare sia in fatto di sostenibilità che per gli standard METRO: esso produce infatti più energia di quanta ne consumi, perché si tratta di un mercato ad energia zero, cioè viene generata energia "plus", o supplementare, grazie all'impianto fotovoltaico sul tetto. Diversamente dai mercati tradizionali, ora il cliente dispone di una visione più ampia, senza doversi avventurare in un labirinto di scaffalature alte, prima di arrivare finalmente al prodotto cercato. Già all'accesso al mercato il cliente ha una panoramica dell'ambiente a 360°, con scritte riconoscibili in ogni singola area, per cui non è costretto a cercare all'infinito i prodotti che gli servono. Le scaffalature alte si trovano solo sul lato sinistro, mentre a destra gli scaffali da 1,5 m consentono di orientarsi più facilmente. L'entrata e l'uscita sono state combinate in un'unica e ampia area di ricezione, ricavata da un elemento completamente a vetrata. La tettoia, costituita da una struttura in acciaio con cuscini pneumatici, protegge l'ingresso e arriva a coprire i posti auto.

Nel 2018 il mercato è stato insignito del premio «Niederösterreichischer Holzbaupreis» e ha ottenuto con la certificazione BREEAM il punteggio massimo di "Outstanding". Un tale riconoscimento lo ottiene solo il 2% di tutti gli edifici certificati nel mondo e, in Austria, ci è riuscito solo ZERO 1. Grazie all'ottimizzazione del volume e al buon isolamento, il fabbricato ha potuto fare a meno di speciali sistemi di riscaldamento e di raffreddamento in tutto il punto vendita. Le finestre sono tutte apribili mediante un sistema di controllo centralizzato, che consente un sufficiente raffrescamento dell'edificio grazie alla ventilazione incrociata. Per il riscaldamento e il trattamento dell'acqua calda viene recuperato il calore disperso delle macchine frigorifere.

La parte esterna è composta da una struttura di montanti ad alto isolamento e presenta una facciata in legno di abete rosso, che è stata termotrattata, spazzolata e ricoperta con una vernice di preimbiancatura, che col tempo sbiadisce. Sono state installate anche rampe di carico dallo speciale isolamento, per ottenere i migliori risultati. È stato così possibile ridurre il consumo energetico fino al 45% rispetto ad altri mercati METRO.

Concetto

Con questo mercato all'ingrosso METRO è stato creato un concetto di edificio per grandi magazzini completamente nuovo. Il complesso ha una superficie di circa 13.000 m² ed è alto 10 m. Grazie alla combinazione intelligente di supporti incrociati ad altezza soffitto e travi in legno lamellare, è stata possibile la realizzazione statica di grandi luci. Il punto vendita è stato volutamente progettato come una struttura aperta su larga scala, per consentire ai clienti una visione completa. L'altezza centrale è di 8 m, mentre tutt'intorno sono numerosi i segmenti inferiori caratterizzati da lucernari da cui si scorgono scenari naturali. Grazie alle superfici del legno, il grande magazzino acquista automaticamente un carattere di positività e naturalezza, dove è possibile vivere l'esperienza dell'acquisto in modo significativamente migliore. Il colore delle luci e la temperatura ambiente cambiano in base all'assortimento e la luce naturale non scarseggia, grazie alle grandi superfici delle finestre. In questo modo la sensazione di benessere è garantita, mentre si riduce il bisogno di illuminazione artificiale.

Nel complesso sono stati installati 610 m² di pannelli di legno, 1.200 m³ di legno lamellare binderholz e 227 m³ di binderholz X-LAM BBS. Il contenuto di legno ammonta pertanto a 2.860 m³, con un risparmio di CO2 pari a circa 2.860 tonnellate. Solo l'utilizzo del legno al posto del cemento armato ha consentito di risparmiare ben 660.000 kg di CO2. Pertanto, la nuova costruzione del mercato METRO è altamente rappresentativa del fatto che il legno è in grado di soddisfare adeguatamente i criteri in fatto di economia ed ecologia e di migliorare sostanzialmente la qualità degli interni.

Foto: © Walter Ebenhofer, © MHB - Holz und Bau GmbH
        

Assistenza