MENU

Edificio ad uso commerciale Freiburger Hof, Friburgo | Germania

Antefatto

Progetto soprelevazione
e ristrutturazione del tetto
Località Friburgo in Brisgovia,
Germania
Durata dei lavori 2013

Committente
W&S Maschinenbau GmbH
Realizzazione edilizia in legno
a cura di
Steiger & Riesterer GmbH
Architetto Höfler + Stoll GbR
Statica Göppert Bauingenieure

Freiburger Hof è un edificio commerciale originariamente eretto nel 1890 in qualità di hotel. Questo edificio storico si trova in posizione centrale nel centro della città di Friburgo ed è stato pesantemente danneggiato durante la Seconda Guerra Mondiale. Ha riportato danni gravissimi soprattutto durante la cosiddetta notte delle bombe del 27 novembre 1944: la storica struttura mansardata e parti dell'edificio sono state colpite e sono andate a fuoco. Dopo la guerra, la ricostruzione è proseguita fino agli anni Cinquanta. In questo periodo di tempo l'edificio è stato rialzato con quarto piano e completato con un semplice tetto a due spioventi. Anche la sua destinazione d'uso è cambiata: nel periodo del dopoguerra, Freiburger Hof è stato innanzitutto utilizzato come edificio ad uso residenziale e commerciale, mentre oggi l'edificio è esclusivamente destinato ad attività industriali.

Per ampliare gli spazi destinati ad uffici ed attività commerciali, è stato necessario rimuovere il tetto provvisorio a due spioventi sostituendolo con un ampio attico. Durante queste operazioni le disposizioni della tutela dei beni culturali sono state determinanti. In particolare, si doveva preservare la facciata storica e progettare per la soprelevazione dell'edificio una struttura del tetto che si raccordasse in modo armonico al tessuto urbano.

Dopo la presentazione del progetto architettonico, si è posta la questione della realizzazione costruttiva. Negli incontri comuni tra architetto, esperto della statica, committente dell'opera edile ed attività di carpenteria coinvolta nella consultazione, in modo relativamente veloce si è quindi presa la decisione di realizzare tutto l'attico con una soluzione di edilizia in legno massiccio.

Il committente dell'opera edile ha deciso di far sostituire completamente in tutti i piani anche le finestre, in parte ancora costituite da semplici infissi a vetri, con finestre termoisolanti durante la soprelevazione e la ristrutturazione del tetto. Allo stesso tempo, era necessario rinnovare anche la facciata tardorinascimentale costituita da elementi in pietra arenaria e muratura intonacata. Gli elementi in pietra arenaria sono stati risanati, completamente dipinti e nuovamente placcati d'oro sugli elementi ornamentali.

Costruzione

Il nuovo attico doveva essere progettato dal punto di vista costruttivo e statico in modo da non produrre carichi aggiuntivi per l'edificio. Allo stesso tempo, su richiesta del committente, doveva essere realizzato con una struttura particolarmente sostenibile ed ecologica ecologica. In questo contesto, le varie disposizioni hanno portato ad una struttura realizzata in legno massiccio. La forma del tetto assomiglia ad una prua di una nave ribaltata e realizzata con il binderholz X-LAM BBS.

La nuova struttura dell'attico a sbalzo si estende per una superficie di 15 x 50 m circa ed è stata realizzata su un solaio, anch'esso in BBS (X-LAM) a sbalzo, poggiato sulla parte preesistente. Grazie a questa soluzione i carichi aggiuntivi sulla struttura dell'edificio sono rimasti letteralmente entro i limiti previsti. Prendendo in considerazione gli aspetti della statica, variano in un ordine di grandezza trascurabile dal punto di vista matematico.

I componenti in BBS (X-LAM) da 24 cm di spessore sono realizzati a apposta per questo tipo di costruzioni. Inoltre offrono un maggiore isolamento termico d'estate e soddisfano le aspettative dei clienti grazie alle loro proprietà fonoisolanti. Ma soprattutto è stato possibile realizzare questo progetto in tempi record grazie all'elevato livello di prefabbricazione dei componenti: dalla demolizione del vecchio tetto a due spioventi fino al rivestimento del nuovo attico sono trascorsi esattamente sei mesi.

Perché scegliere l'edilizia in legno
massello?

Realizzazione

La realizzazione è stata una sfida. L'azienda specializzata nel settore dell'edilizia in legno Steiger & Riesterer ha dovuto realizzare i progetti edili con l'attività commerciale in corso delle imprese stanziate presso Freiburger Hof e gli edifici circostanti. Inoltre, questo edificio si trova su una strada molto trafficata con il passaggio di tram. Per questo motivo la consegna dei componenti in legno massiccio e dei materiali è stata possibile solo una volta al giorno nell'intervallo di tempo disponibile prima dell'inizio del traffico delle ore di punta.

Dal punto di vista tecnico ed economico, le prestazioni del formato BBS 125 si sono dimostrate ancora una volta la chiave di questo successo. Queste proprietà si sono dimostrate sia nel sistema di travi pronte Abbund che nella consegna. È possibile raccordare senza problemi i componenti in BBS (X-LAM) ad una struttura portante del tetto oltre i 15 m con il sistema flottante consentendo un impiego dei materiali ottimale dal punto di vista dei tagli. Un altro vantaggio è costituito dal peso ridotto dei componenti in BBS (X-LAM) dai formati contenuti. Infatti le condizioni angusti dei cantieri edili, come nel caso di Freiburger Hof, limitano le dimensioni delle gru e di conseguenza anche il peso massimo degli elementi architettonici.

Steiger & Riesterer, azienda specializzata nell'edilizia in legno, si trova a pochi chilometri di distanza da Freiburger Hof e gestisce un impianto di taglio di proprietà che permette di realizzare componenti in BBS 125 precisi al millimetro. In questo modo, è stato possibile produrre i componenti con la tecnica just in time e prendere in considerazione le normali variazioni di planimetrie e misurazioni per i lavori svolti sulla parte preesistente. Di fronte a questo concentrato di vantaggi, c'erano tutte le ragioni per utilizzare il formato flessibile ed economico BBS 125.

La realizzazione si è svolta senza intoppi ed in modo veloce. I montatori hanno assemblato la struttura portante dell'attico in loco su due impalcature separate. Per questa operazione un elemento architettonico per il tetto a punta è stato collegato a vite a quello per l'area del tetto più piana. Questa metà del tetto è stata quindi disposta dai carpentieri su un secondo telaio e collegata a vite alla seconda metà del tetto precedentemente realizzata in modo speculare. In questo modo dai due segmenti si è ottenuta tutta la forma del tetto sezione dopo sezione.

Commenti dei committenti e degli architetti

Abbiamo costruito una grande falda di 600 m² circa con una soprelevazione secondo la struttura in legno massiccio nell'arco di sei settimane. Si ottengono questi risultati con processi di costruzione armonizzati in modo ottimale e con l'impiego di materiali di alta qualità che vengono forniti just in time da produttori affidabili. Questi requisiti preliminari erano definiti per binderholz. Anche la collaborazione con la nostra attività di carpenteria in loco si è sviluppata in perfetta armonia e senza nessun intoppo semplificando in modo determinante il nostro lavoro nella direzione edile e dei progetti. Per il committente era importante l'impiego di un materiale che garantisse la statica necessaria e allo stesso tempo applicasse un peso inferiore all'edificio preesistente. Il fatto che questo risultato fosse possibile grazie all'impiego di binderholz X-LAM BBS caratterizzati da un materiale rinnovabile naturale, ha ulteriormente convinto il committente della propria decisione a favore dei prodotti di binderholz.

Fotos: binderholz, Höfler & Stoll Architekten, Steiger & Riesterer GmbH, Ralf Killian / www.killian-fotografie.de

Centro di manutenzione stradale, Haiming, Austria | Edificio d'ufficio binderholz, Lieksa, Finlandia | Sede centrale Ferribiella, Verrone, Italia | Edificio d'ufficio BGV Versicherung, Bad Goisern, Austria | Centro sportivo ippico Spessart, Linsengericht, Germania | BSkyB, Londra, Gran Bretagna | Modular Box, Porto, Portogallo | Edificio ad uso commerciale Freiburger Hof, Friburgo, Germania | Tiare Shopping Center, Inter Ikea, Villesse, Italia | Capannone della logistica Schachinger, Linz, Austria | Ywood Business, Aix-en-Provence, Francia | Edificio d'amministrazione binderholz Bausysteme, Unternberg, Austria | Edificio d'ufficio, Toulouse, Francia | Edificio d'ufficio Juwi Wörrstadt, Germania | binderholz woodcenter, Kösching, Germania | binderholz headquarter, Fügen, Austria