MENU

Magazzino della biblioteca della University of Arkansas | USA

Fatti

Progetto Magazzino della biblioteca della
University of Arkansas

Località Arkansas, USA

Anno di realizzazione 2018


Committente University of Arkansas

Architettura Miller Boskus Lack Architects

Appaltatore generale Con-Real, LP

Uso BBS 230 m³ di legno lamellare e
735 m³ di X-LAM BBS

Il magazzino di oltre 2500 m² della biblioteca della University of Arkansas, costruito con pannelli X-LAM BBS, è stato ultimato nel settembre del 2018; a pieno carico dispone di una capienza di circa 1,8 milioni di pubblicazioni. L'intero edificio è stato realizzato in soli 6 mesi di costruzione.

 

 

 

Consegna just-in-time tramite nave container

Questo magazzino è stato costruito in gran parte in legno, poiché la sostenibilità degli edifici universitari riveste un ruolo molto importante. La struttura è costituita da oltre 900 m³ di legno massiccio puro, precisamente da 230 m³ di legno lamellare e 735 m³ di elementi binderholz X-LAM BBS. Il materiale è stato trasportato verso il Nord America "just-in-time" per mezzo di navi container, in modo da garantire tempi di costruzione in loco quanto più rapidi possibile.

X-LAM BBS è stato impiegato per gli elementi piatti di pareti, solai e tetti, in combinazione con uno scheletro di legno lamellare staticamente portante. Grazie alla combinazione tra elementi BSH e BBS si è potuto realizzare un magazzino alto con il minor numero possibile di supporti. Per cui è stato ricavato più spazio per i libri immagazzinati.

Questo magazzino alto può contenere libri e svariati materiali delle biblioteche universitarie all'interno di un ambiente climatizzato. La struttura comprende persino un'area di conservazione in cui è possibile pulire, riparare e restaurare il materiale. Inoltre è stata progettata anche un'area di lavoro destinata al personale. Grazie alla delocalizzazione è stato ricavato nelle biblioteche ulteriore spazio per gli studenti.

Il primo magazzino di una biblioteca in legno massiccio

Il progetto è stato realizzato dall'appaltatore generale Con-Real e redatto dagli architetti dello studio Miller Boskus Lack Architects. Il nuovo edificio che ospita il magazzino della biblioteca rappresenta su diversi fronti lo specchio di un'epoca innovativa per le biblioteche universitarie; in particolare, il cosiddetto LSB, Library Storage Building, è la prima costruzione in legno massiccio dello Stato federale dell'Arkansas.

L'uso innovativo di X-LAM BBS e di travi in legno lamellare nell'edificio è qualcosa di molto speciale e rispecchia un design funzionale, economico e molto attraente. X-LAM BBS è stato scelto per i suoi numerosi vantaggi: offre una migliore stabilità dimensionale per le grandi costruzioni, presenta una maggiore refrattarietà, appartiene a una categoria superiore nella scala Fujita e, grazie alla sua costruzione più leggera rispetto a quelle in acciaio e calcestruzzo, può essere realizzato allo stesso costo.

Centro per l'infanzia, Grünberg, Germania | Magazzino della biblioteca della University of Arkansas, USA | Museu Interactivo do Megalitismo, Mora, Portogallo | The GSK – Edificio con laboratori a impatto zero, Nottingham, Gran Bretagna | HTK Holztechnikum, Kuchl, Austria | The Wave, palestra dell'università NTU, Singapore, Repubblica di Singapore | Grünes Zentrum, Holzkirchen, Germania | Scuola media Montessori, Kösching, Germania | Assistenza all'infanzia, Kösching, Germania | Casa di riposo, Fügen, Austria | Scuola dell'infanzia Kranebitten, Innsbruck, Austria | Gestione forestale, Baden-Baden, Germania | bilding, Innsbruck, Austria | Scuola, Vigarano Mainarda, Italia | Scientia Academy, Staffordshire, Gran Bretagna | Vigili del fuoco, Iffeldorf, Germania | Centro per l'infanzia St. Martin, Buxheim, Germania | Furness Academy, Cumbria, Gran Bretagna | Polo scolastico di Corporeno di Cento, Ferrara, Italia | Preston Manor scuola, London, Gran Bretagna | Strand East Tower, London, Gran Bretagna | Casa di riposo, Imst, Austria | Centre Pompidou, Metz, Francia | Asilo "Haus der Kinder", Innsbruck, Austria | Museo della fotografia, Charleroi, Belgio | Asilo infantile Adsea, Nantes, Francia