MENU

Comunicato stampa binderholz acquisisce Vapo Timber Oy

Con l'acquisizione delle due segherie, il gruppo Binder prosegue sulla via della crescita.

All'inizio di gennaio del 2016, il gruppo austriaco Binderholz acquisisce da Vapo Oy il 100% delle quote di Vapo Timber Oy e con questo le segherie di Lieksa e Nurmes gestite dalla stessa società. Entrambe le sedi si trovano nella Carelia settentrionale (Finlandia centro-orientale) e hanno realizzato ultimamente 400.000 m³ di segati all'anno con circa 100 dipendenti, che vengono acquisiti tutti quanti. In questo modo, Binderholz amplia le capacità di taglio delle sue segherie dagli attuali 1,75 mio a 2,55 mio di metri cubi all'anno. I motivi principali che spingono all'acquisto di entrambe le segherie, oltre al volume di materia prima di abete e pino della migliore qualità, risiedono nel fatto che entrambe le segherie dispongono di un'ottima base tecnica e che esistono aree di ampliamento sufficienti per investimenti futuri.

Dati sulle segherie: LieksaNurmes
Tipo di legnoAbete rossoPino
Capacità di taglio (lavoro in 2 turni) in metri cubi500.000400.000
Capacità di essiccazione in m³250.000200.000
Area stabilimento in ha10028

La Harvestia Oy garantisce la fornitura di legno, incluso il taglio e l'intera logistica del tondame. L'azienda raccoglie 2,5 mio di metri cubi all'anno e, oltre alle segherie, rifornisce anche un centro di produzione della cellulosa. La maggior parte proviene dalla Finlandia, ridotti quantitativi provengono dalla Russia.

Il contratto d'acquisto è stato sottoscritto recentemente ed è valido salvo approvazione da parte delle autorità di vigilanza preposte. Sul prezzo d'acquisto è stato stabilito il reciproco riserbo. Il closing è previsto nel corso del mese di gennaio.

Questo passo è molto importante per Binderholz, poiché permette di raggiungere una nuova dimensione dal punto di vista della qualità dei prodotti lavorati. Allo stesso tempo vengono poste importanti pietre miliari sia per l'incorporazione di nuovi prodotti di alta qualità sia per l'ingresso in mercati nuovi. Nelle sedi austriache e bavaresi viene lavorata una considerevole quantità di segati per trasformarla in prodotti di legno massiccio incollati.

Binderholz percorrerà la strada del successo anche in queste sedi per quanto concerne la varietà dimensionale, prodotti di alta qualità, vendita a livello mondiale e vicinanza alla clientela, unitamente alla dovuta flessibilità.

In entrambe le segherie vengono innanzitutto ottimizzate le tecniche e in seguito vengono realizzati investimenti per le successive lavorazioni e la creazione di valore aggiunto.

Le due segherie, a partire dall'acquisizione societaria, firmano con la denominazione Binderholz Nordic. L'azienda viene inglobata nel gruppo Binder a livello organizzativo, il management e con esso i mercati e i prodotti vengono ristrutturati.

Con l'acquisizione, il fatturato del gruppo Binderholz crescerà nel 2016 di ca. 100 mio di Euro e ammonterà complessivamente a 500 mio di Euro a livello di gruppo.

Il tasso delle successive lavorazioni del gruppo è pari all'80%. Oltre 850.000 m³ di segati vengono trasformati in prodotti finali. Proprio nelle costruzioni in legno, un settore che attira sempre di più, il gruppo Binderholz intravede delle grandi possibilità di crescita.


Chi è Binderholz

Legno: una materia prima intelligente e versatile

Nel settore del legno, il nome Binder è sinonimo di coscienza della tradizione e serietà, unite a hightech e innovazione. Binderholz, che più di 60 anni fa era solo una piccola segheria, si presenta oggi come una delle aziende leader a livello europeo, che utilizza tecnologie e metodi di produzione all'avanguardia, godendo sul mercato di una reputazione all'altezza.

In cinque sedi austriache - Fügen, Jenbach, St. Georgen, Hallein e Unternberg - due sedi bavaresi - Kösching/Interpark e Burgbernheim/Neustadt an der Aisch - e due sedi finlandesi - Lieksa e Nurmes - lavorano circa 1350 dipendenti.

La gamma di prodotti in legno massiccio spazia da segati, perline, pannelli mono e multistrato, travi lamellari a Binderholz X-LAM BBS. Gli scarti di legno come prodotti secondari della produzione vengono convertiti in biocombustibili ed energia elettrica ecologica. I prodotti vengono esportati in tutto il mondo.

Binderholz produce in maniera sostenibile ed efficiente seguendo il principio "No Waste", utilizzando il legno al 100% come risorsa.

Binderholz deve la sua fama all'assistenza e vicinanza alla clientela, a una gamma di prodotti sintonizzata con il mercato e alla politica dei prezzi, nonché al management qualità Binderholz.


Contatti

Natalie Binder
email: natalie.binder@binderholz.com
www.binderholz.com

Posizione Lieksa Posizione Lieksa
Posizione Nurmes Posizione Nurmes
Ludwig Foidl, Hans Binder, Matteo Binder, Suvi Kupiainen (CFO Vapo), Anne Liukkonen (Business Controller Vapo), Juhani Ylä-Sahra (Managing Director Vapo Timber), Tomi Yli-Kyyny (CEO Vapo)
Tomi Yli-Kyyny, Matteo Binder
Tomi Yli-Kyyny, Matteo Binder
Ludwig Foidl, Hans Binder
Indietro