MENU

01 18 | Lo stabilimento 3 BSH a Jenbach incrementa in modo massiccio sia la produttività che la flessibilità

Produzione possibile con dimensione lotto 1

Grazie allo sviluppo sostenibile degli ultimi anni, soprattutto in termini di produzione, resa e qualità unitamente a intelligenti soluzioni IT e software, la nostra sede si è ben attrezzata nella gestione dei costi e delle tecnologie nel settore del legno lamellare. Sulla base di questi sviluppi e di un personale qualificato e strutturato in modo solido, il passo verso il terzo livello di ampliamento è stata una logica conseguenza. Successivamente ai due grossi investimenti nel 1996 per lo stabilimento 1 e poi nel 2001 per lo stabilimento 2 come secondo livello di ampliamento, dopo ben 16 anni è stato realizzato il terzo livello di ampliamento con lo stabilimento 3. Lo stabilimento 3 è stato concepito e costruito secondo lo stato attuale della tecnica. Gli impianti automatici concatenati sono progettati conformemente al principio Industria 4.0. Ciò garantisce il massimo grado di flessibilità, trasparenza e sicurezza dei processi. Il tempo di esecuzione relativamente a un ordine, indipendentemente dalla varietà dimensionale, è di massimo 8 ore dalla prima fase realizzativa delle giunzioni a pettine fino al caricamento.

Dati di fatto sulla produzione:
•    Dimensioni del capannone – 6800 m², struttura del tetto in BSH con luce 2 x 32 m
•    Stabilimento di spedizione: gli impianti sono realizzati in combinazione a un sistema con calcolatore di gestione di nuova concezione sulla base del principio Industria 4.0
•    Produzione BSH possibile con dimensione lotto 1
•    Dimensioni: larghezza: 38 – 280 mm, altezza: 240 mm – 1000 mm, lunghezza da 6,00 m a 18,00 m
•    Taglio con +/-1 mm da 3,50 m a 18,00 m
•    Sagomatura possibile a partire da 60 mm
•    Possibili elementi per soffitti BSH anche in qualità a VISTA con larghezza fino a 1000 mm
•    Gli elementi per soffitti e i soffitti in legno con tutti i tradizionali profili possono essere prodotti con le dimensioni di lotto 1
•    La formazione dei pacchi avviene automaticamente tramite 2 gru con pinza a vuoto
•    Elevato grado di automazione
•    Tempi di esecuzione molto brevi garantiscono tempi di consegna più rapidi
•    Nuova capacità nello stabilimento 3 con dimensioni lotto 1: 60.000 m³/J nell'esercizio a 3 turni
•    Capacità totale in sede: 280.000 m³/J BSH, 25.000 m³ KVH

Una sala di controllo dotata di 40 schermi grandi monitora tutte le fasi dei processi e consente di effettuare correzioni rapide e mirate. Tutti i parametri di tutti i componenti sono definiti nella nostra soluzione IT aziendale "BSH Management" e tramite il calcolatore di gestione vengono trasmessi direttamente ai relativi impianti. Non è più necessario intervenire manualmente. Le macchine comunicano reciprocamente e attivano automaticamente i relativi processi di riallestimento. Gli interventi manuali sono limitati soltanto ai lavori da eseguire sul legno, ovvero sul prodotto o sul pacco. L'impacchettatura automatica dei pezzi BSH finiti costituisce solo uno dei tanti highlight.

Questo salto quantico tecnologico nella produzione del legno lamellare completa entrambi gli stabilimenti 1 e 2 esistenti - produzione di gruppi barre BSH, commesse di grandi dimensioni e componenti speciali BSH fino a 32,5 m di lunghezza, 204 cm di altezza e 48 cm di larghezza, e garantisce l'adeguamento alle mutate esigenze della clientela nel mercato europeo.

Per tutti i pacchi BSH completati è stato realizzato un magazzino automatico con scaffalature, nel quale si possono sistemare fino a 850 pacchi singoli oppure 2000 m³ di pacchi BSH contemporaneamente. Il deposito e il prelievo dei pacchi avvengono automaticamente tramite un software di gestione magazzino appositamente programmato, senza il quale sarebbe impossibile garantire un servizio puntuale ed esente da errori e danni. Come novità si possono precaricare su trailer possibilmente tutti i carichi. Organizzando 3 turni di lavoro si riescono a precaricare al giorno fino a 35 autocarri su due linee di carico.

Jenbach è attualmente la più grande sede di produzione di legno lamellare al mondo e intende affermarsi in futuro come leader nella gestione dei costi e nelle tecnologie del settore.

Indietro