MENU

Centro di manutenzione stradale, Haiming | Austria

Progetto

Progetto Depositi per veicoli ed
edificio d'ufficio
Località Haiming, Austria
Anno di realizzazione 2016

Committente
Regione Tirolo
Realizzazione edilizia in legno
Maurer+Wallnöfer GmbH & CoKG
Architettura
Arch. DI Karin Kopecky
Progettazione della struttura
portante

tragwerkspartner zt gmbh

Nel Comune di Haiming, sulla Ötztaler Höhe, è nato il centro di manutenzione stradale più grande e allo stesso tempo più moderno del Tirolo. Dal mese di ottobre del 2016 vengono serviti da Haiming ben 185 chilometri di strade statali.

Nell'area del Baubezirksamt (ispettorato distrettuale) di Imst, i quattro centri di manutenzione stradale esistenti vengono raggruppati in tre sedi nei distretti di Imst e Landeck. I centri di manutenzione stradale di Umhausen e Nassereith vengono trasferiti insieme nella sede di Ötztaler Höhe formando il nuovo centro di manutenzione stradale di Haiming. È stata scelta questa sede perché rappresenta un ideale punto di partenza per l'intero distretto.






Il nuovo cantiere si trasformerà in un luogo di lavoro per 32 dipendenti. In un'area complessiva di 9000 m² sono dislocati uffici, aree lounge, ambienti sociali e officine per la lavorazione del legno e dei metalli. Inoltre, il piazzale offre anche spazio sufficiente per garage destinati ad autocarri, Unimog, caricatori su ruote, trattori e furgoni. Il magazzino è adibito a deposito per attrezzature, cartelli stradali, materiale di sbarramento e altri piccoli materiali. I costi di realizzazione sono ammontati a circa 5,5 milioni di euro. Si può ritenere un fatto molto positivo che si siano potuti concedere tutti gli appalti di lavoro a ditte tirolesi.

Perché è stato scelto il legno

Dichiarazione dell'architetto Kopecky: "Il motivo per cui abbiamo scelto il legno è stato presto chiarito. Una delle ragioni più importanti è stata la rapidità di montaggio e di conseguenza la consegna anticipata e l'utilizzo da parte del committente. Il materiale non necessita di tempi di essiccazione, come ad es. le costruzioni in calcestruzzo, e l'edificio non presenta nemmeno umidità residua che altrimenti dovrebbe prima asciugare. Inoltre, solo con il legno si sono potute realizzare capriate cosi sottili per una luce così ampia. L'acciaio e altri tipi di metalli non sono stati presi nemmeno in considerazione a causa della specifica sollecitazione dovuta all'elevato tasso di salinità nell'aria, sulle macchine e sui veicoli. Negli edifici industriali, il legno crea un certo comfort e una piacevole atmosfera che si ripercuotono sui dipendenti in maniera molto positiva."
Le persone che lavorano in questo centro di manutenzione stradale possono usufruire di un elevato grado di flessibilità. Bastano poche operazioni per apportare modifiche, eseguire aperture e montare diversi componenti costruttivi, scaffalature ecc. in maniera semplice e rapida.

Sezione dell'edificio - deposito per veicoli
Tetto sospeso e carport

I materiali

La sezione degli uffici è stata realizzata con una struttura massiccia minerale. Tutti gli altri edifici sono stati costruiti in legno. La struttura portante è stata realizzata tramite una combinazione di elementi binderholz X-LAM BBS e travi in legno lamellare. Sono stati impiegati 580 m³ di BBS 125 con qualità industriale e 45 m³ di elementi BBS XL.
Questo concetto di costruzione sistematica con gli elementi binderholz X-LAM BBS 125 si basa su un elevato indice di prefabbricazione. In questo modo, la qualità del lavoro è migliore e standardizzata, e i tempi di montaggio sul cantiere si riducono notevolmente. Gli edifici diventano in pochissimo tempo impermeabili al vento e all'acqua, e le attività costruttive non provocano quasi più alcun danno. In questo modo aumenta la sicurezza anche in termini di budget. Inoltre, i progetti possono essere consegnati al cliente finale molto prima rispetto alle costruzioni tradizionali.

La realizzazione in dettaglio

Dati gli elevati carichi presenti nella zona delle scaffalature, si è puntato anche qui sugli elementi BBS. La scelta ricade su questo materiale e sul suo utilizzo diretto grazie all'elevata resistenza con elementi costruttivi di spessore ridotto. In questo modo è possibile distribuire su diversi livelli intermedi e in maniera poco ingombrante anche attrezzature di lavoro pesanti, quali pale da neve o componenti utilizzati nell'officina del fabbro.

Il fabbisogno energetico è coperto in buona parte da un proprio impianto fotovoltaico. L'alimentazione termica avviene principalmente attraverso una pompa di calore pneumatica.

Foto: © 2quadr.at, binderholz

Centro di manutenzione stradale, Haiming, Austria | Edificio d'ufficio binderholz, Lieksa, Finlandia | Sede centrale Ferribiella, Verrone, Italia | Edificio d'ufficio BGV Versicherung, Bad Goisern, Austria | Centro sportivo ippico Spessart, Linsengericht, Germania | BSkyB, Londra, Gran Bretagna | Modular Box, Porto, Portogallo | Edificio ad uso commerciale Freiburger Hof, Friburgo, Germania | Tiare Shopping Center, Inter Ikea, Villesse, Italia | Capannone della logistica Schachinger, Linz, Austria | Ywood Business, Aix-en-Provence, Francia | Edificio d'amministrazione binderholz Bausysteme, Unternberg, Austria | Edificio d'ufficio, Toulouse, Francia | Edificio d'ufficio Juwi Wörrstadt, Germania | binderholz woodcenter, Kösching, Germania | binderholz headquarter, Fügen, Austria